Sei qui: Home

Riduzione TARI per utenze non domestiche

Stampa  E-mail  Giovedì 23 Luglio 2020 14:08

Il Consiglio Comunale nella seduta del 14/07/2020 ha
deciso il riconoscimento delle riduzioni sulla parte variabile
della tassa rifiuti per le utenze non domestiche che hanno
chiuso l’attività a causa dell’emergenza sanitaria da
Covid19.


La riduzione va richiesta presentando esclusivamente a mezzo pec al Comune entro il 13/09/2020 apposita istanza sul modello approvato dal Consiglio stesso (scarica
modulo istanza). L’istanza dovrà essere completa di tutti i dati richiesti e corredata dall’attestazione laddove prevista. 

Nel dettaglio le riduzioni saranno così calcolate:
  • sulla parte variabile parametrata sui giorni di effettiva chiusura per chi ha subito la chiusura forzata in base a disposizioni nazionali e/o regionali;
  • sulla parte variabile parametrata sui giorni di effettiva chiusura anche se su base volontaria, per un massimo di tre mesi, previa attestazione da parte del commercialista o dell’associazione di categoria di appartenenza circa il periodo di effettiva chiusura dell’attività;
  • qualora l’impresa abbia lavorato con consegna a domicilio l’abbattimento spetta nella misura del 50% rispetto alla riduzione per la chiusura totale, anche in tale caso previa attestazione da parte del commercialista o dell’associazione di categoria di appartenenza su tale modalità di esercizio.
 
Si precisa fin d’ora, al fine di evitare spiacevoli situazioni, che l’ufficio tributi è tenuto a controllare la veridicità di quanto si dichiara nelle istanze nonché a verificare la posizione TARI pregressa di ciascuno.
Per chiarimenti rivolgersi all’ufficio tributi che è a disposizione telefonicamente (0426 325703 – 0426 325705 – 0426 325729) o via e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .