Sei qui: Home

Sospeso il Referendum Abrogativo del 28/05/17

Stampa  E-mail  Venerdì 24 Marzo 2017 08:43

referendum 28/05/2017 Referendum Abrogativi del 28 maggio 2017 inerenti i voucher e la responsabilità solidale in materia di appalti. Comunicata la sospensione delle operazioni referendarie.

Si informa la Cittadinanza che, con Circolare n. 9/2017 la Prefettura ha comunicato la sospensione delle operazioni referendarie: Circolare Prefettura

Sono indetti i Referendum Abrogativi previsti dall’art. 75 della Costituzione, con le seguenti denominazioni: “Abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e “Abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”.
I decreti di convocazione dei comizi, firmati dal Presidente della Repubblica, sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.62 del 15 marzo 2017: D.P.R. voucher; D.P.R. appalti
La consultazione si terrà il 28 maggio 2017. Le operazioni di votazione si svolgeranno nella sola giornata di domenica 28 maggio 2017, dalle ore 7 alle ore 23.
Lo scrutinio avrà inizio subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti.

Voto dei cittadini elettori A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti Estero), che si trovano temporaneamente in territorio nazionale.
DOMANDA ENTRO IL 25.03.2017
In occasione del Referendum Abrogativo del 28 maggio 2017, si ricorda che la normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza nelle circoscrizioni estero per gli elettori italiani residenti all’estero (AIRE), fa comunque salva la possibilità dei medesimi di optare per il voto in Italia.
Il diritto di opzione, valido per un'unica consultazione, deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali, quindi entro SABATO 25 MARZO 2017, utilizzando l’apposito modulo predisposto dal Ministero degli Affari Esteri.
Tale modulo, scaricabile dal sito del suddetto Ministero (www.esteri.it) o del proprio ufficio consolare, oppure reperibile presso l’Ufficio Elettorale Comunale, dovrà pervenire all’Ufficio Consolare nella circoscrizione di residenza, mediante consegna a mano o per invio postale o telematico, entro il suddetto termine.
Maggiori informazioni possono essere richieste agli uffici elettorali comunali o agli uffici consolari.

Opzione per l'esercizio del voto in Italia: Modulo