Sei qui: Home

Testamento biologico - Disposizioni anticipate di trattamento D.A.T.

Stampa  E-mail  Mercoledì 19 Giugno 2019 14:57

DISPOSIZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO – D.A.T.

(Bio testamento)

 

Dal 31 gennaio 2018 è  in vigore la legge 22 dicembre 2017, n.219 avente per oggetto: Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.

La legge stabilisce che ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, possa esprimere la propria volontà di accettare o rifiutare accertamenti e terapie in momenti della vita in cui non si sarà in grado di indicare consapevolmente tale opzione, secondo il principio che “nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata”.

 

Che cosa sono le DAT?

Sono delle disposizioni/indicazioni che la persona, in previsione di una eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, può esprimere in merito al consenso o rifiuto di determinati:

  • Accertamenti diagnostici
  • Scelte terapeutiche (in generale)
  • Singoli trattamenti sanitari (in particolare)

 

Come esprimere le DAT?

La persona interessata chiamata "disponente" può esprimere le proprie "Disposizione anticipate di trattamento - DAT" attraverso:

  • un Atto pubblico notarile
  • una Scrittura privata autenticata dal notaio
  • una Scrittura privata semplice consegnata personalmente all’Ufficio dello Stato Civile del proprio Comune di residenza. In tal caso l’ufficio non partecipa alla redazione della disposizione né fornisce informazioni o avvisi in merito al contenuto della stessa, ha il solo compito di riceverla, di registrarla e di conservarla.

 

Chi può farlo?

Ogni persona maggiorenne, capace di intendere e di volere.

 

Chi è il fiduciario?

Il disponentepuò indicare una persona di fiducia, denominata fiduciario, maggiorenne e capace di intendere e volere, che lo rappresenti in modo conforme alla volontà espresse nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie nel momento in cui il disponente non fosse più capace di confermare le proprie intenzioni consapevolmente.

E’ indispensabile per l’efficacia dell’incarico, l’accettazione della nomina da parte del fiduciario, che avviene attraverso la sottoscrizione delle DAT o con atto successivo allegato alle DAT.

 

Dove?

Nel Comune di Porto Viro le D.A.T. possono essere consegnate personalmente presso i Servizi Demografici - Ufficio di Stato Civile, ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO.

 

Documenti da presentare

Da parte del disponente:

  • Atto/scrittura contenente le DAT e relativa fotocopia
  • documento d’identità in corso di validità e di una fotocopia dello stesso;
  • tessera sanitaria in corso di validità e di una fotocopia dello stessa.

Da parte del fiduciario:

  • documento d’identità in corso di validità.

 

Come consegnare una DAT?

Il disponente deve consegnare personalmente all’ufficio dello stato civile del Comune le disposizioni anticipate di trattamento-DAT redatte in forma scritta, con data certa e sottoscritte con firma autografa.

Al momento della consegna, con l’assistenza di un operatore verrà compilata e sottoscritta la “richiesta di deposito” (Mod.1).

Nel caso in cui le DAT non contengano già la nomina e l’accettazione di un fiduciari,o il disponente, può compilare e sottoscrivere la “nomina fiduciario” (Mod.2) e a sua volta il fiduciario dovrà formalmente accettare la nomina tramite l’ “accettazione della nomina di fiduciario” (Mod.3).

L’accettazione della nomina da parte del fiduciario viene allegata, per costituirne parte integrante, assieme alle DAT.

In assenza di accettazione da parte del fiduciario, la nomina del fiduciario non produce effetti.

Al disponente verrà rilasciata ricevuta di avvenuta consegna e deposito delle DAT.

 

Costi

Il servizio è totalmente gratuito.

 

Altre indicazioni utili sulle DAT

  • Le DAT sono registrate e conservate dall’ufficio dello Stato civile del Comune di residenza.
  • Le DAT possono essere modificate o revocate dal disponente in qualsiasi momento.
  • Nel caso non sia possibile rendere una dichiarazione scritta, le DAT possono essere rese mediante videoregistrazione o altri dispositivi che consentano alla persona di comunicare. Anche in questo caso dovrà essere consegnata una busta contenete il supporto utilizzato per la memorizzazione.
  • L’interessato potrà esprimere le DAT nel modo che ritiene più opportuno, chiedendo consulenza al proprio medico di fiducia.
  • Se le DAT non contengono l’indicazione del fiduciario, o questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o divenuto incapace, mantengono efficacia in merito alle volontà del disponente. In caso di necessità il giudice tutelare provvede alla nomina di un Amministratore di sostegno.

 

Modulistica

Mod. 1- Istanza di consegna delle DAT

Mod. 2- Nomina fiduciario

Mod. 3- Accettazione della nomina di fiduciario

Mod. 4– Modifica nomina fiduciario

Mod. 5– Revoca nomina fiduciario

Mod. 6– Rinuncia fiduciario

Mod. 7-  Revoca DAT

 

Come avviare la procedura?

Per informazioni o per la prenotazione dell’appuntamento, occorre contattare
dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00

  • telefonicamente:         Ufficio dello Stato Civile:
  • D.ssa Giustina Maccario   tel 0426  325718
  • D.ssa Lisa Scabin             tel 0426  325701

 

-    tramite email            Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-    tramite p.e.c.              Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Gli appuntamenti sono fissati unicamente nei seguenti giorni e orari:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00

 

Responsabile del Servizio:    Amabile Raddi         tel 0426  325724

Normativa di riferimento

 

Legge 22 dicembre 2017, n.219 avente per oggetto: Norme in materia di consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento.

Circolare n. 1/2018 del 8 febbraio 2018 prot. n.15100.area3 a cura del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali - Direzione Centrale per i Servizi Demografici - del Ministero dell’Interno, con la quale vengono fornite le prime indicazioni operative sulla applicazione della legge n. 219/2017.

 

Informativa resa ai sensi del Regolamento UE 2016/679
- G.D.P.R. - in materia di Protezione dei Dati Personali

I dati conferiti saranno trattati esclusivamente nell’ambito del procedimento amministrativo relativo alla Legge 22-12-2017, n. 219 “Norme in materia di consenso uniformato e di disposizioni anticipate di trattamento” e saranno improntati ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della sua riservatezza e dei suoi diritti.

Si comunica che tutti i dati identificativi: cognome e nome, residenza, nascita, identificativo online, dati di contatto (mail, domicilio, numero telefonico, altro) comunicati al Comune di PORTO VIRO saranno trattati esclusivamente per finalità istituzionali nel rispetto delle prescrizioni previste dal Regolamento UE 2016/679 – GDPR .

Il trattamento sarà effettuato sia con strumenti manuali e/o informatici.

Il trattamento non comporterà l’attivazione di un processo decisionale automatizzato.

I dati personali vengono conservati a tempo illimitato nel rispetto della vigente normativa.

L’interessato può esercitare i diritti previsti dagli articoli 15, 16, 17, 18, 20, 21 e 22 del GDPR - Regolamento UE 2016/679

L’informativa completa redatta ai sensi degli articoli 13 e 14 del GDPR - Regolamento UE 2016/679 è consultabile sul sito web dell’ente all'indirizzo:

www.comune.portoviro.ro.it

Il titolare del trattamento dei dati personali è il Comune di PORTO VIRO, in persona del Sindaco pro tempore Avv. Maura Veronese.

Il Data Protection Officer / Responsabile della Protezione dei dati individuato dall'ente (ai sensi dell'art. 37 GDPR 2016/679) è il seguente soggetto:

 

 

Ditta N1 SERVIZI INFORMATICI SRLS
via Don Minzoni n. 64, 45100 Rovigo (RO)
referente: Borgato Sergio
Informazioni di contatto:

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
tel: 0425 28879